Scarica qui la Scheda DEROGHE DM 329/04 in .pdf

DEROGA ALLE PERIODICITA' PREVISTE PER LE VERIFICHE PERIODICHE SULLE ATTREZZATURE A PRESSIONE

Nuove opportunità per le imprese dal DL. n 5 del 22 giugno 2012 "Misure urgenti per la crescita"

Scenario

La periodicità delle verifiche di funzionamento ed integrità della gran parte delle attrezzature a pressione è fissata, oggi, dall'Allegato VII del DLgs. 81/2008.
Una situazione particolare si configura per le attrezzature a pressione installate in siti petroliferi e petrolchimici, con impianti produttivi a ciclo continuo e impianti per la fornitura di servizi essenziali, monitorati in continuo e soggetti all'art 8 DL. 334/1999 (Legge Seveso). Per questi impianti, infatti, il rispetto delle periodicità di legge per le verifiche periodiche può non coincidere con i periodi previsti di fermo impianti.
Per evitare aggravi nei costi e ridurre i rischi di infortunio, il legislatore ha previsto la possibilità di chiedere una deroga alle frequenze previste per le verifiche di cui all’allegato A e B del DM. 329/2004 (e quindi all’allegato VII del DLgs. 81/2008).
Il DL. n 5 del 22 giugno 2012 introduce una importante semplificazione per le imprese coinvolte: il parere favorevole alla deroga può essere emesso da un Organismo Notificato ai sensi della Direttiva 97/23/CE in materia di attrezzature a pressione e non soltanto dal Ministero, come previsto dal precedente quadro normativo.
A seguito di parere positivo alla deroga, è quindi possibile per esempio, estendere da 2 a 5 anni la frequenza delle Verifiche di Funzionamento o da 10 a 13 anni la frequenza delle Verifiche di Integrità. Tutto ciò a patto che venga garantito un livello equivalente di sicurezza.
La concessione della deroga consente evidenti vantaggi in termini di ottimizzazione delle risorse.

Solution

Bureau Veritas Italia è Organismo Notificato ai sensi della Direttiva 97/23/CE in materia di attrezzature a pressione, può pertanto svolgere le attività di accertamento dei criteri per l'ammissibilità della diversa frequenza delle verifiche periodiche.
Grazie ad una Linea Guida specificamente redatta, Bureau Veritas si propone come valido riferimento per gli Utilizzatori di impianti e attrezzature a pressione che desiderano presentare istanza di deroga.

La nostra metodologia

Il percorso per la concessione della deroga si articola in una serie di step:
1) Presentazione della Richiesta di Deroga da parte dell'Utilizzatore all'Organismo Notificato.
La richiesta deve
- specificare le problematiche connesse all’operatività che giustificano la Richiesta di Deroga;
- contenere la relazione tecnica relativa all’apparecchiatura oggetto dell’istanza, comprendente:
- la tipologia di verifica per la quale si richiede la deroga (Integrità o Funzionamento);
- l’elenco degli apparecchi oggetto della Richiesta di Deroga e le relative dichiarazioni di conformità;
- l’elenco degli accessori di protezione, sicurezza e controllo;
- l’analisi dello storico manutentivo e documentale delle attrezzature disponibile relativo alle attività condotte dall’Utilizzatore;
- l’ analisi dello storico manutentivo e documentale degli accessori di protezione, sicurezza e controllo posti a protezione delle attrezzature oggetto dell’istanza relativo alle attività condotte dall’Utilizzatore;
- la Relazione di sicurezza redatta nel caso in cui l'attrezzatura oggetto di deroga rientri fra quelle coinvolte nei top event;
- l’esplicita dichiarazione che le attrezzature oggetto dell’istanza non abbiano subito nel corso della propria vita eventi incidentali che ne abbiano compromesso la stabilità meccanica;
- l'analisi RBI di tipo quantitativo redatta dall’Utilizzatore;
- l’esplicita dichiarazione redatta dell’Utilizzatore che la Richiesta di Deroga presentata non risulta in contrasto con quanto indicato nei manuali relativi sia agli apparecchi a pressione sia a tutti gli accessori di sicurezza e controllo installati a corredo degli stessi.
2) Attività di Verifica condotte dall'Organismo Notificato
■ Esame documentale: prima dell'inizio delle attività di verifica, Bureau Veritas si accerta della completezza della Richiesta di Deroga, richiedendo all'utilizzatore, ogni altra informazione necessaria.
Bureau Veritas procede quindi alla Raccolta dei dati, sulla base di proprie procedure interne e di pratiche consolidate.
L'iter seguito da Bureau Veritas prevede:
- la verifica degli obblighi di legge ai sensi degli Allegati A e B del DM. 329/2004 e del DLgs. 81/2008 e s.m.i.
- la verifica del livello di rischio con la frequenza base
- la verifica del mantenimento del livello di rischio con la frequenza alternativa proposta
■ Verifica in campo: Bureau Veritas svolge quindi un'attività di verifica in campo, come approfondimento all'esame documentale:
- nel caso di Richiesta di Deroga sulla Verifica di Integrità, la verifica in campo ha lo scopo di accertare la corrispondenza di quanto dichiarato dall’Utilizzatore in merito all’installazione, ai parametri di esercizio, allo stato di conservazione dell’apparecchio;
- nel caso di Richiesta di Deroga Verifica di Funzionamento, la verifica in campo ha lo scopo di accertare la corrispondenza di quanto dichiarato dall’Utilizzatore in merito all’installazione, allo stato di conservazione dell’apparecchio ed ai parametri di esercizio.
Al termine delle verifiche, per entrambe le tipologie di deroga, Bureau Veritas rilascia un Rapporto.
3) Rilascio della Deroga
Un Comitato Tecnico, in seno a Bureau Veritas, esamina la documentazione acquisita ed i verbali delle ispezioni in campo, emettendo una valutazione che, se positiva, porterà all'emissione di un Verbale favorevole al rilascio della Deroga.
Un Comitato di Delibera, esaminata la correttezza del processo, autorizzerà la Deroga e ne darà comunicazione al Cliente.

Perché scegliere Bureau Veritas?

Bureau Veritas è fra i leader a livello mondiale nella valutazione di conformità e certificazione della Qualità, l’Ambiente, la Salute, la Sicurezza e la Responsabilità Sociale (QHSE-SA).
Nato nel 1828, il Gruppo opera in 140 Paesi con 64.000 dipendenti ed un volume d'affari di oltre 3,9 miliardi di Euro.
Riconoscimento: Bureau Veritas Italia opera come Organismo Abilitato per l’effettuazione delle verifiche periodiche e straordinarie richieste dalla legge su numerose tipologie di impianti (elettrici, ascensori, sollevamento, pressione). Bureau Veritas è Organismo Abilitato ai sensi dell'All. 1 del DM. 11/04/2011 per l'effettuazione delle verifiche ispettive su attrezzature di lavoro.
Competenza ed Esperienza: Bureau Veritas Italia vanta nella propria struttura un dipartimento dedicato alle ispezioni sulle attrezzature in servizio ed opera come Organismo Abilitato in numerosi ambiti. La capillare presenza locale, la rete di tecnici e le competenze multidisciplinari ci rendono il partner ideale per le piccole imprese come per le grandi realtà multisito.
Presenza sul territorio: In Italia Bureau Veritas è presente su tutto il territorio nazionale con 16 sedi, oltre 450 dipendenti e un’ampia rete di ispettori qualificati.

FAQ - Domande Frequenti

  • É possibile chiedere una deroga quando la periodicità è scaduta?

    No, non è possibile. Il DL. n5 del 22 giugno 2012 prevede che sia possibile presentare la Richiesta di Deroga solo per scadenze non ancora superate.

  • É possibile addurre una motivazione economica alla richiesta di Deroga?

    Come motivazione, quella di tipo economico non può essere l'unica esplicitamente riportata.

Per ulteriori informazioni

Divisione
Verifiche In-Service

tel. 02 27091.1

Scrivi una e-mail
Richiesta d'Offerta

Clicca qui
  • ALGERIA
  • ANGOLA
  • ARGENTINA
  • Armenia
  • AUSTRALIA
  • AUSTRIA
  • AZERBAIJAN
  • BAHAMAS
  • BAHRAIN
  • BANGLADESH
  • BARBADOS
  • BELARUS
  • BELGIO
  • BENIN
  • BERMUDA
  • BOLIVIA
  • BOSNIA AND HERZEGOVINA
  • BOTSWANA
  • BRASILE
  • BRUNEI
  • BULGARIA
  • BURKINA-FASO
  • BURUNDI
  • CAMBOGIA
  • CAMERUN
  • CANADA
  • ISOLE DI CAPO VERDE
  • REP. CENTRO-AFRICANA
  • CIAD
  • CILE
  • CINA
  • COLOMBIA
  • CONGO
  • CONGO (REP. DEMOCRATICA)
  • COSTA RICA
  • COSTA D'AVORIO
  • CROAZIA
  • CUBA
  • CURACAO
  • REPUBBLICA CECA
  • DANIMARCA
  • DJIBOUTI
  • REPUBBLICA DOMINICANA
  • ECUADOR
  • EGITTO
  • EL SALVADOR
  • GUINEA EQUATORIANA
  • ERITREA
  • ESTONIA
  • ETIOPIA
  • FIJI
  • FINLANDIA
  • FRANCIA
  • ANTILLE FRANCESI
  • GABON
  • GEORGIA
  • GERMANIA
  • GHANA
  • GIBILTERRA
  • GRECIA
  • GROENLANDIA
  • GUATEMALA
  • GUINEA
  • GUINEA BISSAU
  • HONDURAS
  • UNGHERIA
  • ISLANDA
  • INDIA
  • INDONESIA
  • IRAN
  • IRAQ
  • ISRAELE
  • ITALIA
  • GIAPPONE
  • GIORDANIA
  • KAZAKHSTAN
  • KENYA
  • KOREA (DEL SUD)
  • KUWAIT
  • LETTONIA
  • LIBANO
  • LIBERIA
  • LIBIA
  • LITUANIA
  • LUSSEMBURGO
  • MADAGASCAR
  • MALAWI
  • MALESIA
  • MALI
  • MALTA
  • MAURITANIA
  • MESSICO
  • MONTENEGRO
  • MAROCCO
  • MOZAMBICO
  • Myanmar
  • NAMIBIA
  • OLANDA
  • ANTILLE OLANDESI
  • NUOVA ZELANDA
  • NICARAGUA
  • NIGER
  • NIGERIA
  • NORVEGIA
  • OMAN
  • PAKISTAN
  • PANAMA
  • PARAGUAY
  • PERU
  • FILIPPINE
  • POLONIA
  • PORTOGALLO
  • PORTO RICO
  • QATAR
  • ROMANIA
  • RUSSIA
  • RWANDA
  • S.PIERRE & MIQUELON
  • ARABIA SAUDITA
  • SENEGAL
  • SERBIA
  • SEYCHELLES
  • SIERRA LEONE
  • SINGAPORE
  • SLOVACCHIA
  • SLOVENIA
  • SOMALIA
  • REP. SUD AFRICANA
  • SPAGNA
  • SRI LANKA
  • SURINAME
  • SVEZIA
  • SVIZZERA
  • SIRIA
  • TAIWAN
  • TANZANIA
  • TAILANDIA
  • TOGO
  • TRINIDAD & TOBAGO
  • TUNISIA
  • TURCHIA
  • TURKMENISTAN
  • UGANDA
  • UCRAINA
  • EMIRATI ARABI
  • REGNO UNITO
  • STATI UNITI D'AMERICA
  • URUGUAY
  • UZBEKISTAN
  • VENEZUELA
  • VIETNAM
  • YEMEN
  • ZAMBIA
  • ZIMBABWE
  • Altri siti
  • AFRICA
  • Sito web globale
  • MEDIO-ORIENTE
  • ASIA SUD OCC.
Scegli il tuo settore, il tuo asset o il servizio di cui hai bisogno
Il vostro Settore

Il vostro Asset

Le nostre attività