Scarica il Pdf

Fondazione Santa Lucia IRCCS - Certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità

Il percorso di Certificazione ha offerto alla Fondazione e a tutto il suo personale la possibilità di confrontarsi con l’esterno, fare autocritica sulla qualità interna dei processi e su questa base definire gli obiettivi di miglioramento per l’innalzamento degli standard di qualità.

Dr. Antonino SALVIA, Direttore Sanitario Fondazione Santa Lucia IRCCS

SCENARIO

La Fondazione Santa Lucia, Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione per la riabilitazione neuromotoria, è dal 1992 un IRCCS - Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.
La Fondazione dispone di un ospedale dotato di 300 posti letto ordinari e 32 di day hospital. Per non disperdere la propria competenza specialistica di 53 anni nella riabilitazione dei gravi amputati e politraumatizzati, utilizza 65 posti letto soprattutto per tale tipologia di pazienti.
La Fondazione Santa Lucia ha costruito nel tempo un organico che a gennaio 2013 consta di oltre 650 persone, più altre 93 unità di personale per servizi esternalizzati (manutenzione, pulizia, vigilanza), personale di grande competenza che garantisce, in termini di efficacia della riabilitazione, recuperi medi dell’autonomia del 110% rispetto alla grave situazione di disabilità all’atto del ricovero.
L’efficacia della riabilitazione, misurata attraverso il recupero funzionale, è in progressivo e costante miglioramento grazie all’apporto di ulteriori 172 ricercatori di talento, impegnati nella ricerca traslazionale nel settore delle neuroscienze.
La Fondazione, attraverso il proprio poliambulatorio, eroga ogni anno circa 250.000 prestazioni nelle specialità connesse con la propria specializzazione neuromotoria, operando inoltre in regime di riabilitazione estensiva extraospedaliera.
Nell’ambito della ricerca scientifica, la Fondazione Santa Lucia ha raggiunto una posizione prestigiosa nella rete degli Istituti Scientifici per la crescente e qualificata produttività nel settore della neuroriabilitazione e delle neuroscienze.
Dal 2008 la Fondazione si colloca al primo posto assoluto nel settore delle neuroscienze per valore di Impact Factor prodotto e tra i primi posti nella graduatoria complessiva dei 47 IRCCS.
Nel 2012 la Fondazione ha pubblicato 404 articoli scientifici corrispondenti a 1.786 punti grezzi di Impact Factor * (+ 65% rispetto alla produzione scientifica del 2005).
Il Polo Didattico della Fondazione Santa Lucia è da anni uno dei centri di formazione per operatori sanitari più apprezzati nella Regione. In collaborazione con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” offre a 400 studenti corsi di laurea di 1° livello per professioni sanitarie (Infermiere, Fisioterapista e Logopedista ). Inoltre, in convenzione con l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ospita la Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia.
Periodicamente vengono accolti presso le strutture della Fondazione per stage formativi medici specializzandi (in neurologia, medicina fisica e riabilitativa, medicina dello sport) oltre a psicologi per il semestre di tirocinio obbligatorio per l’iscrizione all’albo professionale.

LA SOLUZIONE

Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), sono considerati dal Ministero veri e propri "centri di eccellenza".
Lo Standard ISO 9001 è per gli IRCCS uno strumento di gestione ottimale, capace non solo di dare garanzia sul livello di qualità delle prestazioni ma anche di consentire la comunicazione e condivisione del livello di eccellenza raggiunto, con il Ministero e tutti i portatori di interesse, attraverso un percorso di Certificazione indipendente.
Da tempo impegnata nel miglioramento continuo dei processi riabilitativi, la Fondazione si è posta l’ambizioso obiettivo di assicurare sempre maggiore fluidità alle attività assistenziali, attraverso un Sistema di Gestione per la Qualità esteso, sin dal 2004, a tutte le Unità Operative.
 

INTERVISTA

Leggiamo, in un'interessante intervista al Dr. Antonino SALVIA, Direttore Sanitario Fondazione Santa Lucia IRCCS, il racconto di questa esperienza.

 

 La Gestione della Qualità è un fiore all'occhiello della Fondazione Santa Lucia. Ci racconta i Vostri progetti in questo ambito? 

La Fondazione Santa Lucia IRCCS, istituzione senza fini di lucro, vuole contribuire, con la professionalità del proprio personale e l’attività di ricerca, al miglioramento dello stato di salute della persona, ponendosi come punto

di riferimento di livello nazionale e internazionale nel settore della rieducazione funzionale delle malattie conseguenti a lesioni del sistema nervoso centrale e dell’apparato locomotore. Per questo motivo, la Fondazione, sin dal 2004, ha esteso il proprio Sistema di Gestione per la Qualità a tutte le Unità Operative e Servizi, con il proposito di favorire la nascita di sinergie interne e di promuovere la creazione di valore attraverso il miglioramento continuo dei processi riabilitativi.
A quasi 10 anni dalla prima Certificazione, il Sistema Qualità della Fondazione sta vivendo una nuova metamorfosi: da strumento di gestione, basato su un modello organizzativo incentrato sulle Unità operative e i Servizi, si sta trasformando in uno strumento di supporto dell’equipe riabilitativa, con l’obiettivo di abbattere le barriere organizzative interne che in tante occasioni rischiano di rendere macchinoso il processo riabilitativo del paziente, assicurando fluidità.
Attraverso questo ulteriore percorso di miglioramento la Fondazione si è posta l’obiettivo di ridurre il periodo di permanenza dei pazienti in Ospedale, pur garantendo pari efficacia delle cure, aprendo così le porte a un maggior numero di pazienti che altrimenti sarebbero rimasti “in lista d’attesa”. 

 

 Quale vantaggio ha portato nel tempo la certificazione ISO 9001 per la vostra Struttura?

La Fondazione ha sempre ascoltato i suggerimenti dei Pazienti; non a caso il sistema di valutazione della qualità percepita, attraverso l’invio al domicilio del Paziente di un questionario a risposte chiuse, è stato introdotto nel 1996, in “era” pre-certificazione.
A partire dal 2004, anno della prima certificazione, si è iniziato a lavorare per uniformare l’organizzazione e gli strumenti, mentre negli ultimi anni, una volta consolidata l’infrastruttura del sistema qualità (accesso alla documentazione attraverso intranet, l’introduzione di una cartella riabilitativa integrata ecc.), abbiamo orientato maggiormente il sistema sulla dimensione professionale della qualità.
In questo senso abbiamo raccolto dati estremamente confortanti, poiché i dati di efficacy ed effectiveness delle nostre cure crescono gradualmente di anno in anno, nonostante l’acuirsi della gravità del paziente all’ingresso.

 

 Rispetto alle Vostre esigenze, a quelle del Paziente e del Vostro personale, qual è il valore aggiunto della Certificazione e del percorso di verifica? 

La Fondazione è di fatto l’unico Istituto di ricovero e cura che nel Lazio accoglie specifiche tipologie di pazienti che altrimenti dovrebbero migrare per accedere alle cure. Questo aspetto costituisce sicuramente un punto di forza della struttura, ma anche una minaccia, in quanto l’autoreferenzialità che ne consegue nel lungo periodo riduce le spinte al cambiamento e al miglioramento.
Il percorso di Certificazione ha offerto alla Fondazione e a tutto il suo personale la possibilità di confrontarsi con l’esterno, fare autocritica sulla qualità interna dei processi e su questa base definire gli obiettivi di miglioramento per l’innalzamento degli standard di qualità.

 

 EPD® ed Etichettatura ambientale sono argomenti innovativi. Ritiene che il Consumatore Finale percepisca il valore aggiunto dell’impegno nella riduzione dell'impatto ambientale di un prodotto? 

Assolutamente. I nostri Clienti apprezzano i prodotti Officina dell’Ambiente perché fortemente accreditati anche dal punto di vista del profilo ambientale: le nostre linee possiedono tutte le credenziali per contribuire alla realizzazione di una filiera di prodotti e materiali verdi completamente monitorati ed utilizzabili in progetti di edilizia certificata (certificazione LEED e BREEAM) nell’ottica del perseguimento dei principi di sviluppo eco-sostenibile.
Tale approccio è riconosciuto dagli utilizzatori finali, soprattutto quelli più evoluti ed attenti ai trend di mercato, che sono sempre più sensibili a queste tematiche.

 

 Perchè avete scelto Bureau Veritas? 

La Fondazione è già conosciuta a livello internazionale come istituto di ricerca nell’ambito delle neuroscienze. Ci interessava dare maggiore visibilità internazionale anche all’attività di riabilitazione ospedaliera e il conseguimento della Certificazione con accreditamento inglese UKAS ci aiuterà senz’altro in tal senso.
Sotto il profilo tecnico, l’esperienza maturata a livello internazionale ed europeo da Bureau Veritas in campo sanitario, nonché la sua posizione di leader nazionale nella certificazione degli IRCCS, ha costituito per noi un ottimo requisito di partenza. La tecnica di conduzione dell’audit e la presenza nel team di personale sia medico che infermieristico ci hanno infine convinto a conferire l’incarico a Bureau Veritas.

Per informazioni:

Bureau Veritas Certification

tel. 02 27091.230

scrivi una e-mail
logo SANTALUCIA

Organizzazione: Azienda: Fondazione Santa Lucia IRCCS
Settore: Sanità
Profilo:
Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione per la riabilitazione neuromotoria, è dal 1992 un IRCCS – Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.
Fondazione Santa Lucia IRCCS è da sempre impegnato nell’erogazione di servizi di assistenza, sia in regime di ricovero che ambulatoriale, a favore di pazienti affetti da lesioni del sistema nervoso o dell'apparato mio-osteo-articolare, aventi origine da forme morbose o traumatiche con esiti invalidanti.

www.hsantalucia.it

  • ALGERIA
  • ANGOLA
  • ARGENTINA
  • Armenia
  • AUSTRALIA
  • AUSTRIA
  • AZERBAIJAN
  • BAHAMAS
  • BAHRAIN
  • BANGLADESH
  • BARBADOS
  • BELARUS
  • BELGIO
  • BENIN
  • BERMUDA
  • BOLIVIA
  • BOSNIA AND HERZEGOVINA
  • BOTSWANA
  • BRASILE
  • BRUNEI
  • BULGARIA
  • BURKINA-FASO
  • BURUNDI
  • CAMBOGIA
  • CAMERUN
  • CANADA
  • ISOLE DI CAPO VERDE
  • REP. CENTRO-AFRICANA
  • CIAD
  • CILE
  • CINA
  • COLOMBIA
  • CONGO
  • CONGO (REP. DEMOCRATICA)
  • COSTA RICA
  • COSTA D'AVORIO
  • CROAZIA
  • CUBA
  • CURACAO
  • REPUBBLICA CECA
  • DANIMARCA
  • DJIBOUTI
  • REPUBBLICA DOMINICANA
  • ECUADOR
  • EGITTO
  • EL SALVADOR
  • GUINEA EQUATORIANA
  • ERITREA
  • ESTONIA
  • ETIOPIA
  • FIJI
  • FINLANDIA
  • FRANCIA
  • ANTILLE FRANCESI
  • GABON
  • GEORGIA
  • GERMANIA
  • GHANA
  • GIBILTERRA
  • GRECIA
  • GROENLANDIA
  • GUATEMALA
  • GUINEA
  • GUINEA BISSAU
  • HONDURAS
  • UNGHERIA
  • ISLANDA
  • INDIA
  • INDONESIA
  • IRAQ
  • ISRAELE
  • ITALIA
  • GIAPPONE
  • GIORDANIA
  • KAZAKHSTAN
  • KENYA
  • KOREA (DEL SUD)
  • KUWAIT
  • LETTONIA
  • LIBANO
  • LIBERIA
  • LIBIA
  • LITUANIA
  • LUSSEMBURGO
  • MADAGASCAR
  • MALAWI
  • MALESIA
  • MALI
  • MALTA
  • MAURITANIA
  • MESSICO
  • MONTENEGRO
  • MAROCCO
  • MOZAMBICO
  • Myanmar
  • NAMIBIA
  • OLANDA
  • ANTILLE OLANDESI
  • NUOVA ZELANDA
  • NICARAGUA
  • NIGER
  • NIGERIA
  • NORVEGIA
  • OMAN
  • PAKISTAN
  • PANAMA
  • PARAGUAY
  • PERU
  • FILIPPINE
  • POLONIA
  • PORTOGALLO
  • PORTO RICO
  • QATAR
  • ROMANIA
  • RUSSIA
  • RWANDA
  • S.PIERRE & MIQUELON
  • ARABIA SAUDITA
  • SENEGAL
  • SERBIA
  • SEYCHELLES
  • SIERRA LEONE
  • SINGAPORE
  • SLOVACCHIA
  • SLOVENIA
  • SOMALIA
  • REP. SUD AFRICANA
  • SPAGNA
  • SRI LANKA
  • SURINAME
  • SVEZIA
  • SVIZZERA
  • SIRIA
  • TAIWAN
  • TANZANIA
  • TAILANDIA
  • TOGO
  • TRINIDAD & TOBAGO
  • TUNISIA
  • TURCHIA
  • TURKMENISTAN
  • UGANDA
  • UCRAINA
  • EMIRATI ARABI
  • REGNO UNITO
  • STATI UNITI D'AMERICA
  • URUGUAY
  • UZBEKISTAN
  • VENEZUELA
  • VIETNAM
  • YEMEN
  • ZAMBIA
  • ZIMBABWE
  • Altri siti
  • AFRICA
  • Sito web globale
  • MEDIO-ORIENTE
  • ASIA SUD OCC.
Scegli il tuo settore, il tuo asset o il servizio di cui hai bisogno
Il vostro Settore

Il vostro Asset

Le nostre attività