Il pilota di droni, un professionista sempre più richiesto e certificato

07/05/19



Droni o, se si preferisce, Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR): velivoli a tutti gli effetti secondo quanto sancito nell’articolo 743 del Codice della Navigazione. 
Se - come spesso accade in questi casi - l’origine della tecnologia è militare (si ricorda l’impiego di aerei senza pilota in Afghanistan e Iraq), oggi i droni trovano applicazione in molteplici ambiti della vita civile. 
Non passa giorno, infatti, senza che i media non riportino notizie o curiosità intorno a questi piccoli velivoli guidati da terra tramite un controllo remoto. A renderci familiare nome e caratteristiche ci ha pensato Amazon, il gigante dell’e-commerce statunitense, quando nel 2016 ha annunciato che avrebbe fatto ricorso ai droni per le consegne. È poi seguita l’invasione del mercato consumer da parte di prodotti diversissimi, per qualità e prezzo, destinati soprattutto a quegli amatori che desiderano divertirsi nel tempo libero. 

Oggi alle finalità ludico-ricreative si stanno sempre più affiancando quelle di natura professionale. 
Ma, attualmente, in quali ambiti i droni possono trovare impiego? Grazie alla possibilità di montare telecamere, termocamere, sensori, essi possono essere usati nei settori propri:
della sicurezza fisica, della prevenzione del crimine e del controllo del territorio. Si pensi a operazioni di polizia in ambito urbano o alla lotta al narcotraffico; ma anche ad attività come il monitoraggio dei flussi delle persone durante manifestazioni ed eventi; 
del telerilevamento e del monitoraggio ambientale di una particolare area geografica. Un esempio riguarda l’osservazione di zone boschive e aree verdi, del controllo del letto di un fiume o di un bacino idrografico;
della protezione civile e della gestione delle emergenze. I droni vengono, per esempio, impiegati nell’individuazione di superstiti in zone disastrate e non percorribili dalle squadre di soccorso; 
dell’intrattenimento e, più specificatamente, delle riprese per cinema e televisione o nella produzione di video;
• del monitoraggio architettonico degli edifici
• delle ispezioni a strutture e manufatti

Le ultime due voci nell’elenco riguardano, essenzialmente, il controllo e la verifica delle condizioni di certi manufatti e infrastrutture tra i quali ponti, dighe, navi, oleodotti, tralicci ad alta tensione, building.

Il drone è, ad oggi, lo strumento più pratico, rapido, sicuro ed economico per osservare, monitorare, valutare, raccogliere dati in quei punti difficilmente raggiungibili da un essere umano. 
Se da un punto di vista formale per svolgere questo mestiere, è necessario aver partecipato a corsi professionali organizzati da Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, da un punto di vista della garanzia delle competenze ciò non è sufficiente. 
Si tratta, infatti, di attività in settori estremamente sensibili, delicati e complessi che, sovente, possono avere conseguenze sulla sicurezza degli operatori, delle persone, delle cose oltre che avere alle spalle importanti investimenti economici. In special modo se si considerano le “missioni” che vanno sotto l’acronimo BVLOS (Beyond Visual Line of Sight) cioè oltre la portata visiva del pilota a terra, e che riguardano ispezioni più estese  come quelle a un oleodotto, a intere linee elettriche o a ponti radio, per esempio. O quelle che prevedono il sorvolo di aree densamente abitate o la vicinanza ad aeroporti. 

Quindi, è fondamentale che la preparazione, la competenza e le abilità siano validate e certificate da enti terzi. 
La certificazione ha un duplice effetto positivo. Da un lato porta una garanzia in più per coloro che si avvalgono delle capacità del singolo pilota, dall’altro dà un importante vantaggio competitivo al professionista che così può far valere la propria preparazione sul mercato del lavoro. E in questo senso, il pilota di droni certificato e con competenze specifiche diventa preferibile - durante il processo di selezione - a quei candidati che hanno una preparazione di tipo generalista e che sono in possesso della sola autorizzazione Enac.

Per ulteriori informazioni:

Bureau Veritas Italia

tel. 02 27091.1

scrivi una e-mail
Share on Linkedin
  • ALGERIA
  • ANGOLA
  • ARGENTINA
  • Armenia
  • AUSTRALIA
  • AUSTRIA
  • AZERBAIJAN
  • BAHAMAS
  • BAHRAIN
  • BANGLADESH
  • BARBADOS
  • BELARUS
  • BELGIO
  • BENIN
  • BERMUDA
  • BOLIVIA
  • BOSNIA AND HERZEGOVINA
  • BOTSWANA
  • BRASILE
  • BRUNEI
  • BULGARIA
  • BURKINA-FASO
  • BURUNDI
  • CAMBOGIA
  • CAMERUN
  • CANADA
  • ISOLE DI CAPO VERDE
  • REP. CENTRO-AFRICANA
  • CIAD
  • CILE
  • CINA
  • COLOMBIA
  • CONGO
  • CONGO (REP. DEMOCRATICA)
  • COSTA RICA
  • COSTA D'AVORIO
  • CROAZIA
  • CUBA
  • CURACAO
  • REPUBBLICA CECA
  • DANIMARCA
  • DJIBOUTI
  • REPUBBLICA DOMINICANA
  • ECUADOR
  • EGITTO
  • EL SALVADOR
  • GUINEA EQUATORIANA
  • ERITREA
  • ESTONIA
  • ETIOPIA
  • FIJI
  • FINLANDIA
  • FRANCIA
  • ANTILLE FRANCESI
  • GABON
  • GEORGIA
  • GERMANIA
  • GHANA
  • GIBILTERRA
  • GRECIA
  • GROENLANDIA
  • GUATEMALA
  • GUINEA
  • GUINEA BISSAU
  • HONDURAS
  • UNGHERIA
  • ISLANDA
  • INDIA
  • INDONESIA
  • IRAQ
  • ISRAELE
  • ITALIA
  • GIAPPONE
  • GIORDANIA
  • KAZAKHSTAN
  • KENYA
  • KOREA (DEL SUD)
  • KUWAIT
  • LETTONIA
  • LIBANO
  • LIBERIA
  • LIBIA
  • LITUANIA
  • LUSSEMBURGO
  • MADAGASCAR
  • MALAWI
  • MALESIA
  • MALI
  • MALTA
  • MAURITANIA
  • MESSICO
  • MONTENEGRO
  • MAROCCO
  • MOZAMBICO
  • Myanmar
  • NAMIBIA
  • OLANDA
  • ANTILLE OLANDESI
  • NUOVA ZELANDA
  • NICARAGUA
  • NIGER
  • NIGERIA
  • NORVEGIA
  • OMAN
  • PAKISTAN
  • PANAMA
  • PARAGUAY
  • PERU
  • FILIPPINE
  • POLONIA
  • PORTOGALLO
  • PORTO RICO
  • QATAR
  • ROMANIA
  • RUSSIA
  • RWANDA
  • S.PIERRE & MIQUELON
  • ARABIA SAUDITA
  • SENEGAL
  • SERBIA
  • SEYCHELLES
  • SIERRA LEONE
  • SINGAPORE
  • SLOVACCHIA
  • SLOVENIA
  • SOMALIA
  • REP. SUD AFRICANA
  • SPAGNA
  • SRI LANKA
  • SURINAME
  • SVEZIA
  • SVIZZERA
  • SIRIA
  • TAIWAN
  • TANZANIA
  • TAILANDIA
  • TOGO
  • TRINIDAD & TOBAGO
  • TUNISIA
  • TURCHIA
  • TURKMENISTAN
  • UGANDA
  • UCRAINA
  • EMIRATI ARABI
  • REGNO UNITO
  • STATI UNITI D'AMERICA
  • URUGUAY
  • UZBEKISTAN
  • VENEZUELA
  • VIETNAM
  • YEMEN
  • ZAMBIA
  • ZIMBABWE
  • Altri siti
  • AFRICA
  • Sito web globale
  • MEDIO-ORIENTE
  • ASIA SUD OCC.
Scegli il tuo settore, il tuo asset o il servizio di cui hai bisogno
Il vostro Settore

Il vostro Asset

Le nostre attività