sustainability-landscape

News

Evoluzione del reporting di sostenibilià: le prossime tappe

Set. 22 2022

Lo scorso 8 agosto 2022 si è conclusa la consultazione pubblica sulla prima serie di bozze di standard europei di rendicontazione della sostenibilità (European Sustainability Reporting Standards – ESRS), pubblicati da EFRAG il 29 aprile 2022.

Tali standard di rendicontazione della sostenibilità, una volta nella loro versione definitiva attesa in forma di atto delegato della Commissione europea nell’estate 2023, saranno lo strumento di indirizzo per le imprese che dovranno pubblicare i loro Bilanci di Sostenibilità in conformità alla futura Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD). 

Secondo l’ultima lettera del Consiglio dell’UE al Parlamento Europeo del 30 giugno 2022 sulla proposta di CSRD avanzata dalla Commissione nell’aprile 2021, l’entrata in vigore sarà progressiva:

•    In merito all’esercizio 2024, l’obbligo di applicazione sarà rivolto esclusivamente alle imprese già soggette alla Direttiva 2014/95/UE (Non Financial Reporting Directive – NFRD) recepita in Italia con il D. Lgs. 254/2016
•    Dalla rendicontazione dell’esercizio 2025, l’obbligo verrà esteso a tutte le grandi imprese
•    Dall’esercizio 2026, l’obbligo di rendicontazione comprenderà anche le PMI quotate, gli enti creditizi di piccole dimensioni e non complessi e le società captive
•    Infine, dalla rendicontazione dell’esercizio 2028 l’obbligo verrà esteso anche alle imprese di paesi terzi che generano nell'Unione un fatturato netto superiore a 150 milioni di EUR.

Tale proposta di entrata in vigore progressiva, se verrà confermata dal testo ufficiale atteso nei prossimi mesi, consentirà alle imprese di dedicare nei prossimi anni le risorse necessarie allo sviluppo di metodologie, strumenti, procedure e competenze interne necessarie a soddisfare tutte le richieste normative in merito alla rendicontazione di sostenibilità

L’impostazione di un processo di rendicontazione e gestione delle informazioni strutturato sarà un elemento fondamentale per individuare anticipatamente eventuali opportunità di miglioramento e garantire il buon esito delle attività legate alla limited assurance sulle informazioni comunicate, come richiesto dalla CSRD.

green line bureau veritas sotenibilità

 

LA GREEN LINE DI BUREAU VERITAS: SERVIZI E SOLUZIONI PER LA SOSTENIBILITÀ

VISITA LA SEZIONE