Ambiente

CRITERI AMBIENTALI MINIMI - VERIFICA DI CONFORMITA' SUI REQUISITI RICHIESTI DALLA P.A.

NEL RISPETTO DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT (NUOVO CODICE APPALTI)

SCENARIO

Da quando il Green Public Procurement (GPP) è diventato obbligo di legge con il nuovo Codice Appalti (D. Lgs. 50/2016 entrato in vigore il 20 aprile 2016), le Pubbliche Amministrazioni si sono trovate di fronte alla necessità di inserire nella documentazione progettuale e di gara i CAM (Criteri Ambientali Minimi).

Ad oggi i CAM sono disponibili per alcune categorie merceologiche di prodotti e servizi.
Per poter partecipare ai bandi di gara, gli operatori dei diversi settori devono pertanto dimostrare di essere conformi ai requisiti previsti da ciascun CAM. Spesso tali dimostrazioni fanno riferimento ad analisi di laboratorio, a schede esplicative o a certificazioni rilasciate da un Ente di terza parte indipendente. Le relazioni di prova devono essere raccolte e rese disponibili alla Pubblica Amministrazione per poter partecipare ai bandi di gara.

SOLUZIONE

CAM hanno come obiettivo la riduzione degli impatti ambientali degli acquisti su diverse tipologie di prodotto in un’ottica di ciclo di vita. Per supportare il raggiungimento di tale obiettivo, Bureau Veritas ha implementato un sistema di verifica che permette di guidare la Pubblica Amministrazione nell'analisi della documentazione messa a disposizione dai diversi operatori al fine di valutare la conformità al CAM oggetto di gara, attraverso un sistema di punteggi che permette di attribuire una valutazione per ciascuna prova fornita dall’operatore del settore.

A CHI SI RIVOLGE
Il servizio si rivolge alle pubbliche amministrazioni che devono verificare la conformità delle aziende ai CAM oggetto di gara.

 

La verifica di conformità al CAM e al bando di gara specifico si può articolare in:

VERIFICA DEL RISPETTO DEI CAM
1. Verifica della presenza della congruenza delle prove richieste dal bando sui diversi operatori della catena di fornitura;
2. Verifica del possesso e della validità di certificazioni specifiche, richiesta dal CAM, sul prodotto/i oggetto di gara;
3. Rilascio di un rating di conformità al CAM.

  • Leadership

    Bureau Veritas è leader mondiale nella gestione della Qualità, della Salute, della Sicurezza, dell'Ambiente e della Responsabilità Sociale (QHSE-SA).

  • Network

    Bureau Veritas ha la fiducia di 400.000 clienti in diversi settori industriali in tutto il mondo.

  • Competenza tecnica

    Bureau Veritas vanta una profonda conoscenza delle tematiche dedicate alla Certificazione di Prodotto e referenze in numerosi settori, tra cui: Imballaggi, Alimentare, Materiali da costruzione.

  • Riconoscimento

    Bureau Veritas è Organismo di certificazione riconosciuto a livello internazionale.

FAQ

Quali benefici economici può ottenere una Pubblica Amministrazione dall'introduzione dei CAM?
L’applicazione dei CAM consente di allocare meglio le risorse finanziarie nell’ottica di razionalizzare sia i costi al momento dell’acquisto, sia quelli generati lungo il ciclo di ciclo di vita dei prodotti o dei servizi, inclusi quelli che sosterrebbero altri centri di spesa pubblica.

In che modo i CAM sono fondamentali per la Pubblica Amministrazione?
CAM sono uno strumento principe per dare corpo al Green Public Procurement.
Le stazioni appaltanti sono tenute ad inserire nella documentazione progettuale e di gara almeno le specifiche tecniche e le clausole contrattuali contenute nei CAM.
Inoltre, i CAM e - in particolare - i criteri premianti sono tenuti in considerazione anche ai fini della stesura dei documenti di gara per l'applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.