qhse-inspecting

News

Decreto Milleproroghe, in vigore le modifiche al DPR 462/01

Feb. 6 2020

A partire dal 31/12/2019, ai sensi del DL Milleproroghe n.162/2019, gli Organismi che effettuano attività di ispezione in ambito DPR 462/01 sono tenuti ad applicare il tariffario ISPESL pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.165 del 18/07/2005.

Di conseguenza, tutte le tariffe relative alle verifiche effettuate in data successiva all’entrata in vigore del Decreto dovranno essere adeguate alle tariffe previste dal tariffario ISPESL.
Le verifiche oggetto di questa modifica sono quelle effettuate sui dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, sugli impianti elettrici di messa a terra e sugli impianti elettrici in zone con pericolo di esplosione collocate nei luoghi di lavoro.

Si ricorda inoltre che, con l'Art.36 del medesimo Decreto, si impone l'obbligo al datore di lavoro di comunicare all'INAIL i dati dell'Organismo che è stato incaricato di effettuare le verifiche.
In attesa dell’implementazione del portale CIVA con la funzione di banca dati, il datore di lavoro è tenuto a trasmettere tempestivamente via PEC, alle UOT INAIL territorialmente competenti, il nominativo dell’organismo incaricato di effettuare le verifiche periodiche, tramite l'apposito modulo disponibile sul sito INAIL, scaricabile a questo link.

Consulta il Decreto 162/2019
Consulta la Gazzetta Ufficiale n.165/2005

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci