antibribery-signature

CERTIFICAZIONE UNI ISO 37001

ANTI-BRIBERY MANAGEMENT SYSTEMS - SISTEMI DI GESTIONE ANTICORRUZIONE

SCENARIO

"Offrire, promettere, dare, ma anche accettare o sollecitare un vantaggio non dovuto di qualsiasi natura (finanziario o non finanziario), direttamente o indirettamente, in violazione della legge applicabile come meccanismo per indurre o ricompensare una persona, in modo che agisca o eviti di agire con conseguenze sulla performance dei propri doveri".
Questa è una delle possibili definizioni di un fenomeno, la corruzione, purtroppo diffuso, che solleva preoccupazioni di ordine morale, politico ed economico. Minaccia lo sviluppo, distorce la concorrenza, erode la giustizia, sottovaluta i diritti umani, aumenta i costi degli affari, introduce elementi di incertezza nelle transazioni commerciali, eleva il costo di beni e servizi, diminuisce la qualità di prodotti e servizi. 
Quest’ultimo aspetto può portare alla perdita di vite umane e al danneggiamento di proprietà, distrugge la fiducia nelle istituzioni e interferisce con il funzionamento equo ed efficiente dei mercati.
Leggi nazionali e accordi internazionali (OCSE, ONU) vogliono contrastare il fenomeno ma si dimostrano sfortunatamente insufficienti: le organizzazioni devono quindi contribuire proattivamente nel contrasto alla corruzione.
Un approccio proattivo richiede una politica anticorruzione supportata da un Sistema di Gesione che aiuti le organizzazioni a evitare i rischi e i costi di un proprio coinvolgimento.

SOLUZIONE

La norma UNI ISO 37001 - Anti-Bribery Management Systems, di recente pubblicazione, si inserisce come importante presidio nella prevenzione e contrasto alla corruzione.
La norma UNI ISO 37001 si applica esclusivamente alla corruzione.
Definisce requisiti e fornisce una linea guida per aiutare un’organizzazione a: ■ prevenire, individuare, rispondere a fenomeni di corruzione ■ conformarsi alla legislazione anti-corruzione ed altri eventuali impegni volontari applicabili alle proprie attività.
I requisiti della UNI ISO 37001 sono generali e applicabili a qualunque organizzazione (o parte di essa), indipendentemente da tipologia, dimensione e natura dell’attività.
Bureau Veritas propone servizi di certificazione ai sensi della UNI ISO 37001 - Anti-Bribery Management Systems.

Le fasi principali dell'iter di certificazione comprendono:
definizione dello scopo di certificazione
verifica preliminare (su richiesta): analisi delle lacune e valutazione dell'attuale conformità dell’organizzazione ai requisiti normativi
verifica di certificazione in due fasi (initial & main): verifica della conformità del sistema rispetto alla norma di riferimento ed emissione del certificato
visite di sorveglianza per valutare il miglioramento continuo
rinnovo della certificazione dopo 3 anni a seguito di una verifica completa.
Al termine di ogni visita, all'Azienda viene consegnato un rapporto chiaro e completo, che consente di migliorare continuamente le prestazioni in materia di gestione della qualità.
Altri tasselli fondamentali richiesti dalla norma sono: ■ analisi del contesto interno e esterno ■ nomina di un responsabile anticorruzione ■ monitoraggio continuo, con lo svolgimento di audit interni periodici ed il riesame finale della Direzione.

  • Leadership

    Bureau Veritas Certification è leader di mercato mondiale grazie alla stretta collaborazione con il cliente.

  • Competenza

    Bureau Veritas Certification mette a disposizione un team di esperti in materia di Anticorruzione capaci di orientarsi agevolmente in organizzazioni complesse.

FAQ

Quali sono i principali benefici dell’applicazione della norma?
La scelta di un’organizzazione di certificarsi UNI ISO 37001 incrementa l’efficacia degli strumenti di contrasto al fenomeno corruttivo, con conseguenti vantaggi economici.
Attraverso l’implementazione della UNI ISO 37001, inoltre, è possibile andare oltre il rispetto dei requisiti minimi legali e adottare un approccio sistemico rivolto alla prevenzione e al contrasto della corruzione.
La UNI ISO 37001 costituisce quindi sia un supporto per Enti e Società che devono adempiere agli obblighi legislativi previsti in materia di anticorruzione sia, più in generale, un’opportunità per tutte le Aziende per divenire concretamente capaci di controllare, nel tempo, i maggiori rischi e i costi legati al fenomeno della corruzione.

La UNI ISO 37001 si integra con altre norme sui Sistemi di Gestione?
Sì. La UNI ISO 37001 è stata redatta seguendo una High Level Structure (HSL), omogenea nell’impostazione e nella terminologia alle principali norme sui Sistemi di Gestione.

La formazione in materia di anticorruzione è considerata obbligatoria e quindi esente dai vincoli di spesa imposti dalla Legge di Stabilità?
La formazione obbligatoria in materia di anticorruzione e trasparenza è fuori dell’ambito applicativo di cui al comma 13 dell’art. 6 del D. L. 78/2010, cioè fuori dai limiti alle spese di formazione (Corte dei Conti Emilia Romagna, deliberazione n. 276/2013).