componenti-industria

News

Ambiente e sicurezza: due priorità per C.M.T. s.r.l.

Dec. 18 2019

Abbiamo chiesto a C.M.T. di raccontarci il percorso che li ha portati all’ottenimento delle certificazioni ambientali e della sicurezza da parte di Bureau Veritas Italia.

Chi è C.M.T. ?
La CMT S.r.l. è stata fondata nel 1987. E’ sita ad Aviano nella zona Industriale. E’ dotata di una superficie di 45000 mq di cui 9000 mq coperti dedicati all’attività produttiva e agli uffici. La sua attività è la produzione di carpenteria metallica medio pesante. La storia della CMT s.r.l. è una storia di crescita continua, con grande capacità di adattamento, l’azienda è riuscita a rispondere in modo flessibile alle richieste del mercato, anche nei momenti più difficili della crisi dell’edilizia, diversificando la produzione, diventando partner affidabile non solo nell’ambito del trasporto dell’energia o dell’edilizia classica, ma anche ad esempio nella costruzione di funivie, nell’ambito del restauro archeologico, nella fornitura e posa di elementi in acciaio altamente prestazionali per la vicina Base militare Americana. Il fatturato annuo è cresciuto di anno in anno fino a diventare nel 2018  di circa 18 milioni di euro per una capacità produttiva che supera le 6.000 ton/anno. 

Quali sono le motivazioni che vi hanno portato ad ottenere le certificazioni da voi conseguite?
Le sfide per il futuro, consistono nel ricercare nuovi mercati anche non solo in Europa. In quest’ottica diventa ineludibile possedere determinati standard di qualità in tutti gli ambiti e vedere riconosciuto il proprio impegno nella gestione della sicurezza  e dell’ambiente.


Quali sono state le difficoltà?
Le difficoltà sono state relative soprattutto a superare piccole e grandi  resistenze nel tentativo di coinvolgere e motivare, per il raggiungimento degli obiettivi, tutte le maestranze nella medesima misura.


Invece i vantaggi?
Una maggiore consapevolezza del ruolo di ciascun operatore all’interno dell’azienda, una maggiore considerazione a livello internazionale, una maggiore sensibilità e responsabilità (se possibile) nei confronti delle attività svolte relative alla sicurezza e all’ambito ambientale.


Avete avuto un buon riscontro dal vostro mercato di riferimento?
E’ un po’ presto per fare delle considerazioni su riscontri oggettivi. Ormai molti dei nostri clienti ci richiedevano tempi e scadenze per il raggiungimento di questi obiettivi.