Che cos’è la conservazione digitale
La conservazione è l’attività volta a proteggere e conservare nel tempo archivi di documenti informatici o altri dati in versione elettronica.

L’obiettivo è garantire la preservazione impedendo quindi la perdita o la distruzione di questi documenti, garantendone al tempo stesso l’autenticitàintegrità e l’accesso controllato ai soli soggetti che ne hanno diritto.
Per la conservazione dei documenti prodotti nativamente su carta e trasformati in digitale (“dematerializzazione”), nonché per quelli nativi digitali, sarà necessario un adeguato dimensionamento dei relativi servizi di conservazione.
I servizi di Conservazione a Norma sono servizi offerti da soggetti privati e pubblici: i Conservatori accreditati secondo le disposizioni dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).

Conservazione sostitutiva a norma

Scopri il nostro servizio

I vantaggi per i Conservatori
Per ottenere l’accreditamento da parte di AgID e poter quindi erogare i propri servizi di Conservazione sostitutiva a Norma secondo le disposizioni di AgID, gli operatori devono dimostrare il possesso dei requisiti stabiliti dalle norme specifiche attraverso la presentazione di documenti e certificazioni tra i quali un certificato di conformità ai requisiti tecnici organizzativi stabiliti dall’AgID, rilasciato da un ente di certificazione.

I vantaggi per le imprese
I vantaggi per le imprese nell’utilizzo dell'archiviazione elettronica dei documenti e della loro conservazione sostitutiva secondo quanto stabilito dalla normativa sulla smaterializzazione dei documenti sono molteplici: dalla riduzione degli spazi dedicati all'archivio dei documenti alla riduzione dei costi di gestione dei documenti; riduzione del tempo dedicato alla gestione, con maggiore rapidità nel reperimento dei documenti e delle informazioni in esso contenute.

Scopri tutti i nostri servizi nel settore Smart World