social-accountability

NUOVE COMPETENZE PER GESTIRE LA CATENA DI FORNITURA

Globalizzazione dei mercati, frammentazione e delocalizzazione dei processi produttivi, sono solo alcuni dei fattori che rendono sempre più essenziale il sistematico monitoraggio della catena di fornitura da parte di un’azienda. Nello scenario attuale, è possibile ricevere solide garanzie circa le prestazioni sociali dei propri fornitori e appaltatori solo attraverso attività di verifica dirette. Gli audit di “seconda parte” divengono uno strumento strategico, funzionale al controllo e alla prevenzione dei rischi presenti lungo l’intera filiera produttiva, e in grado di orientare fattivamente le scelte di acquisto di un’azienda. Per la conduzione di tali audit, si richiede un ampio spettro di competenze, che va dal diritto del lavoro alla normativa in materia di salute e sicurezza, nonché una conoscenza diretta delle principali criticità che interessano settori potenzialmente ad alto rischio, quali ad esempio quello dei servizi, della logistica, dell’abbigliamento e dell’industria alimentare.

L’obiettivo di questo corso è quello di formare responsabili operations o acquisti, auditor interni, e in generale tutte quelle funzioni aziendali che interagiscono in modo avanzato con la catena di fornitura, così che possano coordinare e svolgere con successo audit su fornitori e appaltatori, offrendo un valore aggiunto a tutte le parti coinvolte nel processo.

Al contempo, il corso è particolarmente indicato per tutti coloro che intendano specializzarsi al fine di intraprendere un percorso professionale nel settore della sostenibilità, qualificandosi come “social auditor”.

Date 2020:
■ 25 novembre: A causa delle disposizioni regionali sul Coronavirus (COVID-19) rendiamo la partecipazione al corso in modalità remoto.
Altre date da confermare

OBIETTIVI
■ Valutare i rischi nella catena di fornitura
■ Analizzare le buone prassi più diffuse per il monitoraggio dellla filiera
■ Comprendere i requisiti dei principali CoC o standard di riferimento in materia di Responsabilità Sociale (SA8000, ETI)
■ Acquisire consapevolezza sulle principali problematiche / criticità che contraddistinguono i vari settori
■ Condividere le tecniche più consolidate per la conduzione di audit efficaci

CONTENUTI
■ Principi di “responsible sourcing”
■ Criteri per la valutazione del rischio
■ Come sviluppare una checklist di verifica
■ Competenze, attitudini e conoscenze degli auditor
■ Pianificare e condurre un audit su un fornitore
■ Ambiti di verifica, dal lavoro minorile alla retribuzione
■ Raccogliere e triangolare le evidenze
■ Casi di studio e problematiche rilevanti. Dall’intermediazione illecita ai contratti di prossimità, come intercettare le criticità?
■ Il processo di gestione delle non-conformità

STRUTTURA
■ Docente: Personale Qualificato Bureau Veritas
■ Materiale didattico: Dispensa in formato elettronico contenente copia delle slide utilizzate durante il corso; materiale per le esercitazioni
■ Durata: 1 giorno (8 ore)
■ Struttura: Lezione in aula

DESTINATARI
■ Responsabili acquisti e operations di aziende che intendano supervisionare e gestire le attività di monitoraggio dei propri fornitori; Auditor interni; Professionisti interessati a qualificarsi come auditor di seconda parte (“social auditor”)

ATTESTATI
■ Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza Bureau Veritas in formato elettronico.

ISCRIZIONE
■ Partecipazione singola: € 300 + IVA
■ Nel caso in cui l’azienda iscriva più persone la tariffa è scontata del 10% per ciascun iscritto
■ La quota di partecipazione comprende materiale didattico e colazione di lavoro. Il corso è soggetto a conferma e Bureau Veritas Italia si riserva la facoltà di annullare il corso nel caso non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti.